Cinzia Zadro dopo la laurea in Scienze della Comunicazione intraprende la carriera di giornalista e passai poi alla conduzione radiofonica del programma ‘Buongiorno Calciomercato’. Presta la sua voce come speaker radiofonico per i gr sportivi di Rete Sport e per pubblicità cinematografiche.
Nel 2011 incontra l’Improvvisazione teatrale e non la lascia più. Si forma alla Scuola Nazionale d’Improvvisazione Teatrale Verbavolant di Roma dove consegue l’attestato SNIT e dove continua a formarsi.
Frequenta numerosi workshop e laboratori di improvvisazione teatrale e teatro tenuti da docenti italiani ed internazionali tra cui Patty Stiles (Australia), Rama Nicholas (Australia), Philp Markle (Stati Uniti) Ives Roffi (Francia), Omar Galvan (Argentina), Javier Pastor (Spagna), Antonio Vulpio (Italia). Frequenta laboratori su tecniche e strumenti teatrali tra i quali il Teatro Fisico di Simona Di Maio e il Metodo Meisner con Valentina Calandriello. Partecipa a corsi di teatro di testo brillante e sperimentale mettendo in scena commedie come ‘Una caratteristica di Famiglia’ e ‘Rumors’ di Neil Simon con la regia di Susanna Cantelmo e drammaturgie originali come ‘Frida-Una vita’ con la regia di Alessandro Cassoni.
Dopo diversi stage di clownerie, tenuti tra gli altri da Rodrigo Morganti, e corsi di acrobatica, dal 2013, dopo il percorso formativo, diventa clown dottore presso l’Associazione Magicaburla Onlus. Scrive e mette in scena gag e sketch clown in spettacoli per bambini. Ha condotto un laboratorio annuale di Improvvisazione Teatrale per bambini.

Attualmente oltre al lavoro di giornalista è al terzo anno del percorso di assistente formatore per diventare insegnante d’Improvvisazione Teatrale. Fa parte della compagnia interregionale Il Foglio Bianco.

Ha all’attivo numerosissimi spettacoli di improvvisazione teatrale di short e di long form portati in scena sia in teatro (oltre a Roma, a Torino, a Napoli, a Cesena, a Rimini), in diversi locali di Roma e in festival di arte in strada come Caffeina e Ludika . Ha partecipato anche al programma Revolution su Tv2000 con alcuni sketch di improvvisazione teatrale.